La Nuova Italia in stazione: “Magenta porta verde di Milano? Ministro Garavaglia, chi scende dal treno come ci arriva al Parco del Ticino?

Si parla tanto di turismo anche nel nostro territorio.

Eppure spesso ci si perde per le cose più semplici. La Sindaca di Magenta Chiara Calati sbandiera ai quattro venti una Magenta, porta verde di Milano. Ma per i turisti mordi e fuggi che arrivano in stazione da Milano e vogliono trascorrere una giornata nel Parco del Ticino, non c’è nessuna indicazione. Nessun dépliant o info point che dir si voglia. Oggi Munib Ashfaq, segretario de La Nuova Italia, si è recato in stazione a sperimentarlo ed è veramente difficile orientarsi. Un tempo c’erano le biciclette, sparite perché i vandali le devastavano. C’è il car sharing, ma diciamoci la verità. In questo periodo è bello arrivare al Parco del Ticino in bicicletta. E poi mancano i cartelli che ci segnalano come arrivare al centro La Fagiana, oppure al fiume, i bed & breakfast e altro ancora. “Ci rivolgiamo al Ministro per il Turismo Massimo Garavaglia – commenta Munib Ashfaq – una persona che conosce benissimo il territorio perché ci vive. Sono anni che si punta sul turismo anche nel Parco del Ticino, ma se qualcuno arriva da Milano a Magenta con il treno è completamente disorientato. Basterebbe poco per colmare questa lacuna.

Redazione Magenta

Read Previous

Gazebo Leghista in Piazza a Castano “in politica non servono ATTORI servono politici seri e preparati!” (tutti i Video)

Read Next

Giornalismo, Propaganda o solo Odio? Ci spieghi? Caro direttore di Ticino Notizie dottor Fabrizio Valenti… (Video)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »