Allontanata dai Carabinieri la famiglia Rom che stazionava davanti alle scuole Rodari. LA NUOVA ITALIA era stata l’unica a denunciare la situazione!

Il camper con una famiglia rom composta da tre adulti e tre bambini è sparito dal parcheggio situato di fronte alle scuole nel quartiere nord di Magenta, in via Boccaccio. Sospiro di sollievo da parte dei genitori che erano preoccupati per la presenza. Noi del movimento La Nuova Italia eravamo andati a parlare con quella famiglia e, acquisite le dovute informazioni, abbiamo scopetto che c’erano dei motivi che impedivano il loro allontanamento.

“Era una brutta situazione – ha commentato Munib Ashfaq – intollerabile che una famiglia vivesse in quelle condizioni, per di più davanti ad una scuola. Non potevamo rimanere a guardare”. Carabinieri e Polizia locale sono intervenuti fin da subito e la situazione era costantemente monitorata. La famiglia rom non poteva, comunque, essere allontanata per motivi che non possono essere comunicati. Venuti meno tali motivi i Carabinieri sono intervenuti allontanandoli. “Un doveroso ringraziamento alle forze dell’ordine che hanno sempre garantito la sicurezza nel quartiere”, conclude Ashfaq.

Ascoltiamo le sue parole nel Video:

Redazione Magenta

Read Previous

Magenta: LA NUOVA ITALIA protocolla un incontro con l’amministrazione, tema: le lungaggini burocratice per fare normali documenti

Read Next

La Nuova Italia incontra gli amici di Castano Primo con l’Associazione Islamica Castanese e l’Associazione Culturale Madni (VIDEO)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »