Magenta: LA NUOVA ITALIA protocolla un incontro con l’amministrazione, tema: le lungaggini burocratice per fare normali documenti

Munib Ashfaq, il segretario del partito, oggi ha protocollato la richiesta di un incontro con l’amministrazione, per poter parlare e descrivere la lungaggine di tempo che serve per sbrigare una pratica per quel che riguarda la stesura di un documento.

Il testo della richiesta, indirizzata al Sindaco Chiara Calati diceva: “Vorremmo avere un incontro con lei, o con un dirigente di settore, per cercare di capire meglio e velocizzare l’ottenimento dei documenti da parte dei cittadini. Le segnalazioni che abbiamo ricevuto, parlano di mesi per ottenere un documento. Nell’epoca della digitalizzazione pensiamo  si debba fare qualcosa e al più presto. Le porto l’esempio di un giovane che ha ottenuto la cittadinanza italiana nel mese di luglio e che ha chiesto un appuntamento per rifare la carta di identità. La data che era stata fissata a settembre è stata ulteriormente spostata e, ad oggi, non sa quando verrà chiamato. Ottenere la carta di identità è per lui fondamentale perché lunedì comincerà a lavorare e i datori, prima di metterlo in regola, vorranno avere la documentazione necessaria. La stessa cosa dicasi per le richieste di residenza. Tempi troppo lunghi si traducono in disagi enormi per i cittadini. Un Comune dovrebbe rendere semplice la vita dei cittadini, ma in questo modo viene complicata parecchio. Come mai bisogna aspettare così tanto tempo? La ringraziamo per la sua, cortese attenzione, e attendiamo una risposta

bias

Read Previous

Magenta: il giornalista G. Masperi critico sui messaggi social

Read Next

Allontanata dai Carabinieri la famiglia Rom che stazionava davanti alle scuole Rodari. LA NUOVA ITALIA era stata l’unica a denunciare la situazione!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »