LA NUOVA ITALIA in piazza Liberazione: troppe le cose che non vanno

Dopo la fontana degradata di via Milano questa volta tocca alla piazza Liberazione.

Magenta dovrebbe darsi una bella sistemata, ma evidentemente manca la volontà. Munib Ashfaq, segretario del movimento LA NUOVA ITALIA, ha mostrato solo alcune delle cose che non vanno. Magenta non ha un centro storico, come aveva detto l’estensore del PGT e ha una piazza che non ci pare proprio una bellezza, aggiungiamo.

A cominciare dai pilastri dei portici per passare alla pavimentazione obsoleta. In alcuni punti si intravedono dei rialzi delle piastrelle pericolosi, perché i passanti potrebbero inciamparvi. Il tratto peggiore è sicuramente quello verso via Pretorio dove i rattoppi eseguiti non hanno certo migliorato le cose. I video de LA NUOVA ITALIA a Magenta continueranno anche nelle prossime settimane in tutti i punti critici di Magenta.

Con il segretario Munib Ashfaq e con gli altri appartenenti del movimento.

Redazione Magenta

Read Previous

“4 passi per Magenta” LA NUOVA ITALIA scopre cosa non va in città! (Video)

Read Next

La Nuova Italia al gazebo Lega Nord di Castano Primo: ecco il video integrale che chiarisce cos’è successo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »