Magenta: Contagi in aumento, dice la Sindaca: il nostro allarme lanciato sugli assembramenti in piazza aveva un senso

Gli ultimi dati forniti dalla sindaca di Magenta Chiara Calati in merito all’aumento di contagi ci fanno capire quanto sia importante non abbassare la guardia in questo periodo. La Sindaca riferisce di 79 contagi dall’8 al 17 marzo e in un video parla di 25 casi in soli due giorni. Lo scorso 13 marzo La Nuova Italia con il suo segretario Munib Ashfaq e con il socio fondatore Francesco Maria Bienati era in piazza Liberazione a documentare gli assembramenti. Le immagini che abbiamo scattato quel giorno precedevano l’ingresso in zona rossa della Lombardia e testimoniano che il grido di allarme che lanciavamo aveva un senso. Era un segnale di attenzione. Non volevamo certo bacchettare i ragazzi che, giustamente, sono stanchi di sentirsi ripetere che non ne possono più di rispettare divieti e regole. Ma dobbiamo farlo. Abbiamo pagato quei pomeriggi di assembramento con un incremento di contagi in questi giorni. Dobbiamo rispettare i divieti, ci affidiamo alla polizia locale affinché li faccia rispettare anche se non è facile come abbiamo precisato in un nostro comunicato sulle difficoltà che incontra il Corpo. Oggi più che mai non è il momento di abbassare la guardia.

Redazione Magenta

Read Previous

Magenta: questa sera, lunedì 22 marzo alle 20.45 Consiglio Comunale

Read Next

Magenta: Vandalismo al parcheggio multipiano: le proposte de La Nuova Italia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »