Magenta, La Nuova Italia documenta il degrado in via Walter Tobagi. Dalla ex discarica alle piante mai tagliate

Macerie accatastate nella vecchia discarica di via Walter Tobagi.

Uno spettacolo davvero poco edificante per la città di Magenta. È così da diversi mesi e noi de La Nuova Italia ci siamo recati sul posto per constatare la situazione. Già dalla pubblica via è possibile vedere l’enorme cumulo di rifiuti che si trovano all’interno. Appena fuori dall’area comunale alcuni incivili hanno gettato altra immondizia. “Auspichiamo che si intervenga al più presto – dichiara Munib Ashfaq, segretario del movimento – è inutile parlare di porta verde, quando ci troviamo di fronte a questo scempio. È vero che siamo in una zona industriale, periferica, ma non per questo dobbiamo fregarcene e lasciare un’area in stato di totale degrado”. Mentre documentavamo la ex discarica, alcune persone che lavorano nella zona di via Walter Tobagi ci hanno segnalato che il taglio della vegetazione non viene eseguito creando una situazione di potenziale pericolo. I veicoli in transito, soprattutto i pullman del vicino deposito diretti verso l’intersezione con via strada per Robecco, sono spesso costretti ad evitare di impattare contro i rami spostandosi leggermente verso sinistra. “Care Sindaca e Assessora di competenza – conclude Munib – non c’è bisogno che ve lo diciamo noi. Urge sistemare le cose!”.

Redazione Magenta

Read Previous

Magenta – Festa del Sacrificio: Protocollata a metà giugno la richiesta della comunità islamica per uno spazio. Dall’Amministrazione ancora zero risposte

Read Next

LA NUOVA ITALIA in via Milano riasfaltata: tra parcheggi ristretti e ripetuti atti di vandalismo sulle auto (Video)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »